31/05/15

Quiche invernale



Questa ricetta porta in tavola i sapori forti del broccolo e del cavolfiore, mitigati dalla zucchina cruda. 
Questi tre ortaggi si sposano a meraviglia con il pecorino semi-stagionato che ne smorza i toni dolciastri esaltandone il gusto. Il tocco di parmigiano rende la gratinatura classica e delicata.
Le tre diverse preparazioni delle verdure (crude, lessate e saltate in padella) permettono di preparare in anticipo gli ingredienti per usarli in altre ricette e rendono quindi la realizzazione della quiche semplice e rapidissima. Inoltre la facilità di reperimento degli ingredienti anche fuori stagione grazie ai prodotti surgelati, lo colloca di diritto fra i miei piatti "quattrostagioni".
La quiche è caratterizzata dalla varietà delle consistenze: la morbidezza della crema di broccoli, la croccantezza della zucchina cruda e la compattezza del cavolfiore... un piatto unico ideale anche per un pranzo fuori casa perché si presta bene alla surgelazione.

Difficoltà: facile
Costo: economica
Tempo: veloce


Ingredienti per 6/8 persone

250 g pasta sfoglia (sufficiente per una teglia rotonda di cm 25/28 di diametro)
1 cima di broccolo saltata in padella con olio, aglio e un pizzico di sale
1 zucchina affettata sottile, cruda
1/4 di cavolfiore lessato al dente in acqua leggermente salata
2 uova
3 cucchiai di pecorino con caglio vegetale, semi-stagionato a scaglie
1 mozzarella (ottenuta con caglio microbico)
due cucchiai di formaggio da grattugia (del tipo senza caglio animale)
pepe a gusto

Preparazione

Tutte le verdure cotte devono essere a temperatura ambiente.

Stendete la pasta sfoglia in un disco uniforme di dimensione sufficiente a ricoprire la teglia con un bordo di circa 4 cm.

Ricoprite la teglia con la carta forno e adagiatevi l'impasto.

Sbattete delicatamente due uova e unitevi il pecorino con caglio vegetale e la mozzarella a dadini.

Schiacciate il broccolo con la forchetta fino a ridurlo quasi in crema e unitelo al composto, mescolando bene.

Versate sulla pasta sfoglia e livellate.

Ricoprite con le zucchine crude affettate sottilmente e finite con le cimette di cavolfiore, che andranno posizionate premendole leggermente per farle parzialmente sprofondare nel composto sottostante.

Concludete con una macinata di pepe e spolverare con il formaggio da grattugia.

Infornate a 200°C per 20 minuti nella parte intermedia del forno, poi alzate la teglia per un minuto per la gratinatura.

Servite tiepida.

BUON APPETITO :o)

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Oh sì. . . e poi è così facile: prepari la pasta e broccoli? Ne fai un po' di più e li metti da parte. Per contorno ci sono i cavolfiori? Idem come sopra. . . e il terzo giorno con una zucchina, una mozzarella e poco altro, il gioco è fatto!
      Baci,
      R

      Elimina

Grazie per aver visitato il mio blog.
I tuoi commenti sono benvenuti, purché rispettino la legge e le altre persone, anche se di opinioni diverse dalle tue.
Pubblicando un commento ti assumi ogni responsabilità derivante da quanto hai scritto, per cui rifletti bene prima di scrivere...

Forse ti può interessare anche...